Assistenza sanitaria (abilitante alla professione sanitaria di assistente sanitario) Corso di laurea

Classe: L/SNT4 - Professioni sanitarie della prevenzione

Durata: 3 anni

Sede: Conegliano

Lingua: Italiano

Programmato

Posti per cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia: 40

DownloadProspetto Tasse

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Gli assistenti sanitari sono operatori sanitari della prevenzione, promozione ed educazione della salute, secondo lo specifico profilo individuato dal D.M. n° 69 del 17/01/1997. L'attività di questi professionisti è rivolta alla persona, alla famiglia e alla collettività, individuando i bisogni di salute e le priorità di intervento preventivo, educativo e di recupero. Concretizza le sue attività nella prevenzione delle malattie infettive e cronico degenerative, così come nella prevenzione degli infortuni e malattie professionali, oltre che nella tutela materno infantile e della famiglia e nella scuola. Collabora inoltre all'organizzazione e al funzionamento dei servizi sanitari e sociali, fungendo da operatore di rete per l'integrazione ospedale - territorio.
Durante il corso lo studente impara quindi a identificare i bisogni di salute delle persone e sarà capace, al termine degli studi, di individuare la necessità di interventi promozionali, preventivi ed educativi in questo campo e di essere in grado di progettarli, attuarli e verificarli. Affianca alla conoscenza delle basi della medicina generale una più approfondita preparazione sull'igiene, sulle malattie infettive e cronico-degenerative, sulla medicina del lavoro, sulla tutela materno infantile e sugli aspetti psico-pedagogici. Acquisisce specifiche competenze nel campo della sorveglianza della salute della comunità di riferimento rispetto a fattori di rischio e della programmazione e gestione di attività di promozione della salute, fungendo da raccordo interprofessionale e di rete per la risoluzione delle problematiche individuate per l’individuo e la collettività. Lo studente acquisisce una solida preparazione nelle discipline di base, nelle discipline di interesse igienistico-epidemiologiche, cliniche, psico-pedagogiche, sociologiche, organizzative, legislative e della prevenzione, promozione ed educazione alla salute, che gli consenta di comprendere la globalità della persona nelle diverse età e la complessità della comunità, quale contesto sociale, culturale e ambientale e in tutti gli ambiti di vita e di lavoro. Inoltre acquisirà competenze per progettare, pianificare, attuare e valutare piani di intervento di prevenzione e promozione della salute nella rete dei servizi a tutela dei diritti di salute del singolo e della collettività.

Ambiti occupazionali
Gli assistenti sanitari possono esercitare la loro professione, svolgendo le proprie funzioni in autonomia, nelle strutture del Servizio sanitario nazionale, in aziende private o istituti e fondazioni, come dipendenti e/o liberi professionisti. In particolare possono trovare impiego nello staff alla Direzione generale e sanitaria, negli Uffici relazioni con il pubblico, nei Servizi di prevenzione e protezione, nelle Direzioni di ospedali, nei Servizi epidemiologici aziendali e regionali, nei Servizi per la qualità, nei Dipartimenti di Prevenzione - Servizi Igiene e Sanità Pubblica (vaccinazioni, sorveglianza sanitaria, screening oncologico, medicina sportiva) - Servizi Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro, Servizi Igiene degli alimenti e della Nutrizione, Servizi Educazione e Promozione della salute, nelle Unità operative/Servizi del Distretto socio-sanitario e in quelle orientate alle attività socio sanitarie integrate per l'anziano, il disabile bambino e adulto. I laureati possono inoltre esercitare la professione con i medici di medicina generale e/o i pediatri di libera scelta, nei Servizi territoriali psichiatrici, nei Consultori Familiari, Infanzia e Adolescenza per il sostegno alla famiglia, nei Servizi Dipendenze, nella Pediatria di Comunità, nei Servizi Diabetologici, con i Medici Competenti aziendali del pubblico e del privato. Infine, trovano impiego nelle fondazioni, nelle case di cura, nelle residenze sanitarie assistenziali (RSA), nelle sedi regionali del Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie, nelle direzioni regionali di programmazione sanitaria, nella Sanità Penitenziaria, nell'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), nella Direzione Provinciale del lavoro.

Dalla triennale alla magistrale
Questo corso prevede il proseguimento degli studi con un corso di laurea magistrale (LM/SNT4), secondo le modalità che saranno indicate negli specifici avvisi di ammissione.

Presidente del corso di studio: MASSIMO MONTISCI

  • Vincenzo BALDO
  • Tatjana BALDOVIN
  • Sara DE MARTIN
  • Valentina GUARNERI
  • Francesco VISIOLI
  • Tiziana COVRE
  • Valeria NASCIMBEN
  • Carmela RUSSO
  • Elisa Rusconi
  • Ilaria Sbicego
  • Arda Sulaj
  • Alice Florida
  • Beatrice Polignano
  • Giancarlo Sottile

Scheda completa del corso