Tirocinio professionalizzante

TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE

Il Progetto formativo di tirocinio stabilisce le modalità di svolgimento definiti e programmati dal Corso di Laurea, tra cui la durata, le attività da svolgere, le ore ed i crediti formativi. 

L’Università quale Ente promotore assicura il tirocinante per la Responsabilità Civile contro Terzi e presso l’INAIL.

La modulistica va consegnata all’Ufficio Tirocini della Scuola di Medicina e Chirurgia al piano terra - via Giustiniani, 2 - 35128 Padova.

Il progetto formativo viene redatto per ogni tirocinio e deve essere compilato a cura dello studente all’interno della propria area riservata (vedi istruzioni). 

A.A. 2017/18

INFORMAZIONI UTILI PER ANNO DI CORSO E TIPOLOGIA DI TIROCINIO

+      RDS II ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Il tirocinio costituisce una modalità didattica atta a fornire opportunità di apprendimento nel contesto umano-organizzativo dove si colloca la prassi professionale tipica. Le occasioni di apprendimento sono costituite dai soggetti e dagli eventi – sia prevedibili che occasionali - che popolano l’ambiente dove si inserisce il tirocinante. A conclusione del tirocinio, lo studente è in grado di: 

A) Analizzare la relazione interprofessionale nel contesto; Descrivere le modalità tipiche di relazione che connotano i rapporti tra i diversi ruoli professionali, sia sul piano formale che informale; Descrivere atteggiamenti relazionali dei gruppi professionali nei confronti della collegialità, responsabilità, partecipazione come team alla cura del paziente;

B) Valutare la qualità della relazione interprofessionale e con il paziente nel contesto per quanto concerne: Livello di partecipazione-condivisione a scelte e decisioni; Stile comunicativo prevalente nella relazione tra pari; Stile comunicativo prevalente nella relazione tra ruoli; Qualità attribuita dai soggetti alla relazione intra e inter-ruolo; Valutare la qualità della relazione professionale con il paziente. 

C) Identificare gli elementi che differenziano per livello e natura le strutture sanitarie del SSN, In particolare: Processi di management versus processi produttivi nei servizi; Processi amministrativi versus processi clinico-assistenziali nelle U.O. di degenza; Descrivere la struttura di governo dell’Azienda e i rapporti funzionali con Dipartimento e U.O.

Nr. ORE: 120

CFU: 6

TUTOR UNIVERSITARIO: Prof. Renzo Zanotti

 

+      SEMEIOTICA MEDICA  E CHIRURGICA -  III ANNO  

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Il Tutor presenterà casi clinici, anche di persona, allo studente, affinché questi acquisisca le modalità comportamentali appropriate all'approccio col malato ed impari a muoversi nel contesto della vita ospedaliera. Tali modalità potranno comprendere anche il colloquio con il malato e con i suoi familiari al fine di offrire sostegno morale ed umano. Lo studente potrà cominciare a sperimentare personalmente la stesura dell'anamnesi e i compilati dovranno essere letti e corretti dai tutor, insieme con il tirocinante. Si dovrà tenere conto della capacità innata ed acquisita dello studente di relazionarsi con il paziente e l'ambiente, della progressiva acquisizione di termini scientifici e medici, dello stile e dell'ordine con cui lo studente si presenterà. Il tirocinante dovrà misurare i parametri vitali ed imparare a riportare nella cartella clinica e nella grafica i dati. La sede del tirocinio sarà il reparto.

 

TUTOR UNIVERSITARI:   Corso 1 -  Prof. Piero Amodio

Corso 2 – Prof. Sandro Giannini

Corso 3 –Prof.ssa Paola Fioretto

Corso 4 – Prof. Massimo Bolognesi

 

+       MEDICINA INTERNA-  IV ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Apprendimento e conoscenza anamnesi ed esame obiettivo. Il tutor presenterà lo studente a pazienti preventivamente avvisati (specie nuovi ingressi). L’unico compito sarà quello di apprendere l’anamnesi ed esame obiettivo (anche in giorni diversi, se richiedono un tempo eccessivo). I compilati dovranno poi essere letti e corretti dal tutor, insieme con il tirocinante. Si dovrà tener conto dell’approccio dello studente al paziente, dell’accuratezza della raccolta dei dati, del corretto uso dei termini scientifici e medici, dello stile e dell’ordine con cui i dati vengono riportati. Potranno essere discusse anche eventuali implicazioni fisiopatologiche che dovessero emergere dalla raccolta dei dati. Il tirocinante dovrà anche misurare polso, pressione e respiro dei pazienti di reparto ed imparare a riportare nella cartella clinica e nella grafica i dati. La sede del tirocinio sarà il reparto.

Nr. ORE: 160

CFU: 8

TUTOR UNIVERSITARI: Med 1 – Prof.ssa Patrizia Pontisso

Med 2 – Prof. David Sacerdoti

Med 3 –Prof.ssa Maria Luigia Randi

Med 4 -  Prof. Luca Busetto

 

+       CHIRURGIA GENERALE - IV ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Apprendimento e conoscenza anamnesi ed esame obiettivo, apprendimento e conoscenza di manovre chirurgiche semplici, conoscenza degli strumenti chirurgici Oltre a quanto esposto per il tirocinio medico, lo studente dovrà essere in grado di apprendere semplici manovre chirurgiche (ad es. medicazioni, suture cutanee, ecc) e conoscere i principali strumenti chirurgici. La sede del tirocinio sarà il reparto.

Nr. ORE: 120

CFU: 6

TUTOR UNIVERSITARIO: Corso 1, 2, 3, 4 – Prof. Franco Grego

 

+       MEDICINA INTERNA -  V ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Presentazione dei casi, programmazione e discussione di esami, indirizzi terapeutici In questo anno lo studente dovrà seguire da vicino 1 o 2 pazienti. Oltre alla raccolta dell’anamnesi e dell’esame obiettivo, dovrà imparare ad identificare i principali problemi clinici e ad indicare, con un certo ordine di priorità, gli esami clinici, laboratoristici e strumentali necessari per giungere ad una diagnosi definitiva. Dovrà discutere con il tutor dei problemi clinici e potrà partecipare ai meeting ed ai seminari clinici organizzati dal reparto. La sede del tirocinio sarà il reparto.

Nr. ORE: 160

CFU: 8

TUTOR UNIVERSITARI: Med 1 – Prof. Enzo Manzato

Med 2 – Prof. Roberto Vettor

Med 3 –Prof. Giampaolo Rossi

Med 4 -  Prof. Paolo Simioni

 

+       CHIRURGIA GENERALE - V ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Presentazioni di casi clinici, programmazione e discussione esami, endoscopia, terapia. Oltre a quanto esposto per la medicina, lo studente dovrà essere in grado di conoscere e vedere le varie tecniche di endoscopia diagnostica e terapeutica, discutendo col tutor delle loro indicazioni e limiti. La sede del tirocinio sarà il reparto con i servizi aggregati.

Nr. ORE: 120

CFU: 6

TUTOR UNIVERSITARIO: Corso 1, 2, 3, 4 – Prof. Cosimo Sperti

 

+       MEDICINA INTERNA -  VI ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Epicrisi, lettere di dimissioni, turni di guardia Il tirocinante dovrà essere in grado di valutare e discutere le problematiche dei pazienti a lui affidati, stilando delle brevi epicrisi (ad esempio compilando lettere di dimissioni nelle quali viene esposto il ragionamento clinico che ha portato ad una determinata diagnosi). Potrà affiancare il medico di guardia nei turni notturni e festivi (specie durante gli accoglimenti) e seguire il tutor nell’attività ambulatoriale. Le sedi del tirocinio potranno essere il Reparto ed i Servizi aggregati.

Nr. ORE: 180

CFU: 9

TUTOR UNIVERSITARI: Med 1 – Prof. Fabrizio Fabris

     Med 2 – Prof. Francesco Fallo

     Med 3 –Prof. Paolo Angeli

    Med 4 -  Prof. Carlo Merkel

 

+       CHIRURGIA GENERALE  - VI ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Oltre a quanto specificato per il tirocinio medico, il tirocinante dovrà frequentare la sala operatoria, indossando indumenti sterili. Le sedi del tirocinio saranno il reparto e la sala operatoria.

Nr. ORE: 140

CFU: 7

TUTOR UNIVERSITARIO: Corso 1, 2, 3, 4 – Prof. Maurizio Iacobone

 

+       PEDIATRIA – VI ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Conoscere: le problematiche di competenza del medico non specialista, sotto il profilo preventivo, diagnostico e riabilitativo, relative allo stato di salute e di malattia nell’età neonatale, nell’infanzia e nell’adolescenza; l’individuazione delle condizioni che necessitano dell’apporto professionale dello specialista; la pianificazione degli interventi medici essenziali nei confronti dei principali problemi per frequenza e per rischio della patologia specialistica pediatrica.

Nr. ORE: 100

CFU: 5

TUTOR UNIVERSITARIO: Corso 1, 2, 3, 4  – Prof.ssa Liviana Da Dalt 

 

+       OSTETRICIA E GINECOLOGIA – VI ANNO

OBIETTIVI DEL TIROCINIO: Approfondire gli aspetti clinici, fisiologici e patologici della vita della donna. Conoscenza delle modificazioni fisiopatologiche della gravidanza e del funzionamento dei vari organi.

Nr. ORE: 100

CFU: 5

TUTOR UNIVERSITARIO: Corso 1, 2, 3, 4 – Prof. Pietro Salvatore Litta

 

+       LOGISTICA TREVISO

Medicina Interna IV ANNO: tutor universitario Prof. Marco Rossato

Medicina Interna V – VI ANNO: tutor universitario Prof. Carlo Agostini

Chirurgia Generale IV - V – VI ANNO: tutor universitario Prof. Nicolò Bassi

Pediatria VI ANNO: tutor universitario Prof.ssa Liviana Da Dalt

Ostetricia e Ginecologia VI ANNO: tutor universitario Prof. Pietro Salvatore Litta

 

AZIENDE OSPITANTI CONVENZIONATE

+      Azienda Ospedaliera di Padova

P. Iva: 00349040287

Indirizzo: via Giustiniani, 2, 35128 Padova

 

+      ULSS 6 Euganea

P. Iva: 00349050286

Sedi e Indirizzi:          Ospedale S. Antonio – via J. Facciolati, 71, 35127 Padova

Ospedale Piove di Sacco– via S. Rocco, 8, 35028 Piove di Sacco (PD)

Ospedale Cittadella– via Casa di Ricovero, 40, 35013 Cittadella (PD)

Ospedale Camposampiero – viaPietro Cosma, 1, 35012 Camposampiero (PD)

Ospedale Schiavonia (Monselice) – via Albere, 30, 35043 Monselice (PD)

 

+      Istituto Oncologico Veneto IOV IRCCS

P. Iva: 04074560287

Indirizzo: via Gattamelata, 64, 35128 Padova (PD)

 

+      ULSS 2 Marca Trevigiana

P. Iva: 03084880263

Indirizzo: via S. Ambrogio di Fiera, 37, 31100 Treviso